Bozzovich Nero
Rosso Beneventano

Indicazione Geografica Tipica

Etimologia

Una sinergia tra arte e vino: una figura femminile sinuosa ed elegante in vero stile Art Nouveau trasmette la seducente natura di questo vino, la cui accattivante etichetta è un restyling del poster originale dell'artista Bozzovich, utilizzato per pubblicizzare i vini Ocone all'indomani della prima guerra mondiale, e da cui il vino prende il nome.

Vitigno

Vitigni a bacca rossa coltivati nella provincia di Benevento (in particolare Aglianico e Piedirosso)

Descrizione Organolettica

Si presenta con un bel colore rosso rubino; al naso mostra sentori di frutta rossa sotto spirito, mora, e floreale di viola appassita. L’aroma si completa con note di frutta secca (carruba), speziate (chiodi di garofano e liquirizia), di cioccolata, tabacco e caramello. In bocca si avverte un corpo pieno e gradevolmente morbido, elegante, leggermente astringente.

Temperatura di Servizio

Servire a 18°/20° C.

Abbinamento

Primi piatti elaborati, secondi di carne e formaggi stagionati.

Bozzovich Nero
Rosso Beneventano

Indicazione Geografica Tipica

Etimologia

Una sinergia tra arte e vino: una figura femminile sinuosa ed elegante in vero stile Art Nouveau trasmette la seducente natura di questo vino, la cui accattivante etichetta è un restyling del poster originale dell'artista Bozzovich, utilizzato per pubblicizzare i vini Ocone all'indomani della prima guerra mondiale, e da cui il vino prende il nome.

Descrizione Organolettica

Si presenta con un bel colore rosso rubino; al naso mostra sentori di frutta rossa sotto spirito, mora, e floreale di viola appassita. L’aroma si completa con note di frutta secca (carruba), speziate (chiodi di garofano e liquirizia), di cioccolata, tabacco e caramello. In bocca si avverte un corpo pieno e gradevolmente morbido, elegante, leggermente astringente.

Temperatura di Servizio

Servire a 18°/20° C.

Abbinamento

Primi piatti elaborati, secondi di carne e formaggi stagionati.

it_IT
en_GB it_IT