Extra Brut
Vino Spumante
Descrizione Organolettica

Colore giallo paglierino chiaro con perlage fine e persistente. Di gusto elegante, cremoso, piacevolmente fresco e sapido. Al naso si presenta elegante e con grande pulizia, presenta un delicato sentore di frutta esotica, mela con un accenno di ciliegia e ribes, il tutto impreziosito da un inconfondibile bouquet di crosta di pane dovuto alla sosta sui lieviti che hanno condotto la presa di spuma.

Abbinamento

Vino adatto ad occasioni celebrative, ma idoneo anche per consumi a tutto pasto. Risotti in bianco con aceto balsamico o formaggi.

Tecniche di spumantizzazione

Metodo Martinotti o Italiano con la fase di presa di spauma a bassa temperatura ( 12-15°C) e permanenza sulle fecce nobili per almeno 30 giorni con un periodo di elaborazione e maturazione superiore ai sei mesi. All'imbottigliamento il vino presenta un residuo zuccherino inferiore a 6 g/l.

Extra Dry
vino spumante millesimato
Descrizione Organolettica

Colore giallo paglierino chiaro con perlage fine e persistente. Di gusto cremoso, gradevolmente acidulo e sapido, con una equilibrata nota dolce. Al naso si presenta elegante e con la leggera aromaticità tipica dei vitigni, dove domina un delicato sentore moscato accompagnato da frutta bianca, mela e pesca, il tutto esaltato dal residuo zuccherino che interviene accentuando l'aroma naturale e la morbidezza dello spumante.

Abbinamento

Vino adatto ad occasioni celebrative e ludiche. Si abbina ai dolci secchi o a cucchiaio, crostate di confettura e frutta fresca.

Tecniche di spumantizzazione

Metodo Martinotti o Italiano conducendo la presa di spuma a bassa temperatura ( 12-18C°) senza permanenza del vino sulle fecce e periodo di elaborazione di circa 30 giorni seguito da un breve periodo di maturazione in bottiglia. Lo spumante è confezionato con un residuo zuccherino compreso tra 12 e 17 g/l

Extra Brut
Vino Spumante
Descrizione Organolettica

Colore giallo paglierino chiaro con perlage fine e persistente. Di gusto elegante, cremoso, piacevolmente fresco e sapido. Al naso si presenta elegante e con grande pulizia, presenta un delicato sentore di frutta esotica, mela con un accenno di ciliegia e ribes, il tutto impreziosito da un inconfondibile bouquet di crosta di pane dovuto alla sosta sui lieviti che hanno condotto la presa di spuma.

Abbinamento

Vino adatto ad occasioni celebrative, ma idoneo anche per consumi a tutto pasto. Risotti in bianco con aceto balsamico o formaggi.

Tecniche di spumantizzazione

Metodo Martinotti o Italiano con la fase di presa di spauma a bassa temperatura ( 12-15°C) e permanenza sulle fecce nobili per almeno 30 giorni con un periodo di elaborazione e maturazione superiore ai sei mesi. All'imbottigliamento il vino presenta un residuo zuccherino inferiore a 6 g/l.

Extra Dry
vino spumante millesimato
Descrizione Organolettica

Colore giallo paglierino chiaro con perlage fine e persistente. Di gusto cremoso, gradevolmente acidulo e sapido, con una equilibrata nota dolce. Al naso si presenta elegante e con la leggera aromaticità tipica dei vitigni, dove domina un delicato sentore moscato accompagnato da frutta bianca, mela e pesca, il tutto esaltato dal residuo zuccherino che interviene accentuando l'aroma naturale e la morbidezza dello spumante.

Abbinamento

Vino adatto ad occasioni celebrative e ludiche. Si abbina ai dolci secchi o a cucchiaio, crostate di confettura e frutta fresca.

Tecniche di spumantizzazione

Metodo Martinotti o Italiano conducendo la presa di spuma a bassa temperatura ( 12-18C°) senza permanenza del vino sulle fecce e periodo di elaborazione di circa 30 giorni seguito da un breve periodo di maturazione in bottiglia. Lo spumante è confezionato con un residuo zuccherino compreso tra 12 e 17 g/l

it_IT
en_GB it_IT